Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per garantire il suo funzionamento tecnico e per analizzare
in maniera aggregata le visite al sito stesso. Se vuoi saperne di più sui cookie clicca su "Ulteriori Informazioni".

Da sempre primi nelle rinnovabili.

Dal 1972 solarcenter progetta impianti solari, un primato che vuol dire esperienza e competenza al servizio del Cliente.

Buone prassi per aumentare l'autoconsumo

In questi ultimi anni si sente parlare molto di autoconsumo dell’energia elettrica ma cosa significa e come si ottiene?

L’autoconsumo rappresenta un modo intelligente per utilizzare l’energia perché economico ed ecologicamente sostenibile. 

Per chi non possiede un sistema di accumulo dell’energia, autoconsumare significa utilizzare istantaneamente l'energia generata dall’impianto fotovoltaico nel momento in cui viene prodotta, ovvero durante le ore di maggiore irraggiamento solare.

Pochi però autoconsumano più di un terzo dell’energia prodotta e questo non è spesso dovuto ad errori tecnici ma al perpetrarsi di scorrette abitudini presenti nei nostri stili di vita. 

Per i possessori di un impianto fotovoltaico aumentare l’autoconsumo di energia significa rendersi maggiormente indipendente dalla rete elettrica e ottenere quindi un risparmio immediato sui costi, sugli oneri e sulle tasse presenti in bolletta.

 

Buone prassi per aumentare l’autoconsumo

- programmare l’avvio degli elettrodomestici in funzione della produzione dell’impianto fotovoltaico ossia nelle ore di maggiore irraggiamento solare;

- cercare di passare il più possibile dall’uso del gas all’elettricità installando apparecchiature elettriche quali: pompe di calore per la produzione di acqua calda sanitaria e piastre ad induzione per cucinare;

- valutare di installare delle batterie di accumulo che consentano di utilizzare l’energia prodotta dall’impianto sia nelle ore diurne che notturne. 

 

Fotovoltaico con accumulo

Considerato che autoconsumare l'energia prodotta è il fattore di maggior risparmio è consigliabile acquistare per il proprio impianto fotovoltaico delle batterie di accumulo che permettono di immagazzinare l'energia non autoconsumata per fruirne nelle ore serali e notturne, fasce orarie in cui le fonti rinnovabili non sono più in grado di produrre energia ma si registrano nelle nostre famiglie elevati picchi di consumo. 

Disporre di un sistema di accumulo dell’energia permette inoltre di beneficiare di una riserva di energia nei casi di backup elettrico. Combinando infatti i pannelli solari con una o più batterie l’abitazione può alimentarsi indipendentemente dalla rete e affluire ad essa per coprire i periodi di domanda molto elevata. 

 

Solarcenter ha realizzato alcun kit fotovoltaici con accumulo per case e aziende, vieni a scoprirli!

 

Il kit batterie può inoltre essere installato anche su impianti fotovoltaici già esistenti e può usufruire della detrazione fiscale del 50% per le ristrutturazioni edilizie. 

Guida alla manutenzione degli impianti fotovoltaici

Nell’ottica di offrire un’assistenza completa e tempestiva ai propri impianti solarcenter ha creato, all’interno della propria azienda, uno staff adeguatamente formato e in grado di garantire un’efficace e globale gestione dell’impianto fotovoltaico.

Gli impianti fotovoltaici indipendentemente dalle ragioni della sua realizzazione, per investimento e/o per beneficiare di un risparmio all’interno della propria azienda o abbracciare una filosofia più green, devono essere tenuti completamente e costantemente in efficienza al fine di ovviare a importanti cali di rendimento e/o evitare che l’impianto stesso provochi problemi all’edificio, divenendo un'ipotetica fonte di pericolo.

I nostri interventi mirano a prendersi in carico la totale gestione dell’impianto per garantirne la resa e la massima performance nel corso della vita utile.

 

Perché fare manutenzione

Di seguito si riassumono alcune delle principali motivazioni per cui risulta importante sottoporre il proprio impianto fotovoltaico ad attività di manutenzione:

  • è un obbligo di legge previsto dal DM 37/2008 che all'art.8 comma 2 recita: "Il proprietario dell'impianto adotta le misure necessarie per conservarne le caratteristiche di sicurezza previste dalla normativa vigente in materia, tenendo conto delle istruzioni per l'uso e la manutenzione predisposte dall'impresa installatrice dell'impianto e dai fabbricanti delle apparecchiature installate”;
  • nei luoghi di lavoro la manutenzione è obbligatoria ai sensi del d.lgs 81/2008 articolo 64, lettera e: “gli impianti e i dispositivi di sicurezza, destinati alla prevenzione o all'eliminazione dei pericoli, vengano sottoposti a regolare manutenzione e al controllo del loro funzionamento”;
  • evitare un calo di resa delle prestazioni annuali;
  • prevenire eventuali problematiche che potrebbero comportare seri danni in caso di prolungata trascuratezza;
  • verificare che l'impianto sia stato realizzato "a regola d’arte”, nel rispetto della normativa, e che gli adempimenti burocratici siano stati rispettati;
  • il costo della manutenzione, se fatta bene, si ripaga ogni anno;
  • alcune aziende assicuratrici in caso di guasto o danni provocati dall’impianto fotovoltaico non rispondono se, a copertura dell’impianto, non è presente un contratto di manutenzione.

 

Elementi da valutare durante le attività di manutenzione

  • individuare celle fotovoltaiche che presentano temperature più elevate rispetto alle altre, non visibili ad occhio nudo ma tramite l'ausilio di una termocamera. Tali moduli devono essere sostituiti al fine di evitare una successiva bruciatura del pannello;
  • rintracciare eventuali “buchi di produzione” ovvero fermi inverter dovuti a tensioni di rete troppo elevate. Questo tipo di analisi viene poi trasmessa al gestore di rete, correlata alla richiesta di abbassare la tensione di rete per mantenere l’impianto sempre in produzione;
  • controllo costante dei cablaggi dell’impianto aiuta a prevenire eventuali bruciature che potrebbero causare danni importanti all'edificio;
  • monitorare il cosiddetto fenomeno della “bave di lumaca”, un problema che potrebbe portare ad un costante calo di resa nel corso degli anni. In un'ottica di manutenzione questo problema viene tenuto strettamente sotto controllo;
  • verifica strumentale dei quadri di campo al fine di individuare ed eventualmente sostituire fusibili danneggiati, ripristinando così stringhe fotovoltaiche che non producevano più energia;
  • pulizia inverter: cosa potrebbe succedere in questo caso? Un minimo cortocircuito potrebbe bruciare l’intero apparato, non c’è il giusto ricircolo d’aria all’interno della macchina, le ventole di raffreddamento si intaserebbero e potrebbero fermarsi.
  • eliminazione del fenomeno “mismatching” dovuto al deposito di sporco sulle celle fotovoltaiche.

 

Pulizia dei moduli fotovoltaici

Il servizio di pulizia degli impianti viene effettuato grazie a macchinari specifici che tolgono le impurità dall’acqua e non richiedono l’utilizzo di solventi o altri prodotti chimici.

E’ importante pulire i moduli non solo per aumentare la produzione complessiva dell'impianto ma anche per rendere la superficie del vetro libera da depositi di sporco e quindi più “autopulente” con le piogge successive, esporre tutte le celle fotovoltaiche alla stessa condizione di luce, ovviare al cosiddetto fenomeno di mismatching e ridurre lo stress del modulo stesso.

 

Ad oggi gestiamo 3 MW di impianti fotovoltaici in manutenzione, permettendoci di continuare a specializzarci in questa tipologia di servizi. 

Tesla, la nuova batteria agli ioni di litio

Grandi novità per solarcenter e il settore dedicato alle soluzioni per l’accumulo di energia.

Solarcenter è tra le aziende con più esperienza nel campo dell'accumulo elettrico, con più di 30 impianti all'attivo. Ora siamo diventati installatori certificati Tesla per offrirvi impianti sempre più all’avanguardia.  

Breve presentazione

Powerwall è la nuova batteria agli ioni di litio, realizzata dal produttore di auto elettriche, che permette di massimizzare l’autoconsumo di energia solare utilizzando l'elettricità generata da pannelli solari per alimentare la casa principalmente durante le ore serali e notturne. Consente inoltre di beneficiare di una riserva di energia nei casi di backup elettrico.

Ma perché Tesla ha deciso di utilizzare le batterie d’accumulo agli ioni di litio? 

  • hanno un‘efficienza maggiore e una vita più lunga rispetto alle batterie al piombo gel; 
  • consentono una maggiore profondità di scarica, fino al 95 – 100 %;
  • è possibile prelevare la quasi totalità dell’energia solare accumulata durante il giorno;
  • garantisce maggior numero di cicli di carica e scarica: la durata arriva a circa 10000 cicli;
  • dimensioni più contenute rispetto al piombo;
  • la perdita di efficienza si aggira intorno all’ 1 – 2 %. 

 Come funziona

I pannelli trasformano i raggi solari in elettricità per alimentare la residenza e caricare il pacco batterie durante il giorno. Per sfruttare al meglio l'energia solare viene installato anche uno strumento che misura la produzione dei pannelli e il consumo domestico. L’elettricità viene successivamente mandata dall’invertitore al quadro elettrico.  

Capacità

Ciascun Powerwall è dotato di 6,4 kWh di capacità di accumulo di energia, sufficiente a dare energia a una casa normale nelle ore serali, sfruttando l'elettricità generata dai pannelli solari durante il giorno.Nelle case con maggior fabbisogno energetico è anche possibile installare e collegare tra loro più batterie.

Specifiche tecniche

  • Tecnologia: batteria agli ioni di litio ricaricabile
  • Modelli : 6,4 kWh 
  • Garanzia: 10 anni
  • Potenza: 3,3 kW
  • Profondità di scarica: 100%
  • Tensione: 350 – 450 volt
  • Corrente: 9,5 Ampere
  • Compatibilità: con reti elettriche monofase o trifase. 

I Kit solarcenter

Solarcenter ha realizzato due kit fotovoltaici con accumulo per case o aziende. Scopri il nostro SolarPower TESLA (soluzione adatta per le abitazioni private unifamiliari, ideale per essere affiancato ad una pompa di calore per la produzione di acqua calda o riscaldamento. Il kit è predisposto per il montaggio di una batteria TESLA POWERWALL)  e Energy 24ore TESLA (ideale per ridurre i costi delle aziende derivati dal consumo di energia elettrica dalla rete attraverso un maggiore autoconsumo. Questo kit è predisposto per il montaggio di una o più batterie TESLA POWERWALL). 

Le batterie Tesla possono essere installate anche su impianti fotovoltaici già esistenti e possono usufruire della detrazione fiscale del 50% per le ristrutturazioni edilizie. 

 

 

Guida alla valutazione dei preventivi

A partire dalla nostra esperienza abbiamo stilato alcuni criteri che possono risultare utili da adottare per valutare un’offerta per un impianto fotovoltaico.

L'installatore

Per la progettazione e l'installazione si consiglia di prediligere le ditte specializzate nel settore e che si mostrano aggiornate sia dal punto di vista tecnico che normativo. Noi di solarcenter realizziamo solo impianti ad energie rinnovabili. Ciò implica un'approccio giornaliero e continuativo con le tecnologie di settore. 

I materiali

E’ preferibile optare per prodotti di marche internazionalmente riconosciute, per l’esperienza acquisita negli anni, la solidità aziendale, la loro affidabilità e il livello degli standard qualitativi garantiti. Con il diffondersi del valore dell'autoconsumo dell'energia si consiglia di richiedere l'installazione di un invertire predisposto a gestire i sistemi di accumulo, in modo che non lo si dovrà cambiare se in seguito si deciderà di installare un pacco batterie. 

A partire dal 2016 i nostri impianti sono completamente predisposti per l'accumulo elettrico. 

Manutenzione

Per gli impianti sopra i 20 Kwp è preferibile sottoscrivere un contratto di manutenzione che preveda il monitoraggio dell'impianto fotovoltaico al fine di prevenire eventuali guasti o porvi rimedio tempestivamente. Abbiamo più di 2 Kwp di impianti in manutenzione e in costante monitoraggio.

Garanzie

Porre particolare attenzione alle garanzie offerte sui componenti e valutare la possibilità di stipulare un contratto di assicurazione. Tutti i nostri prodotti godono di garanzie decennali.

Costo

Non farsi invogliare dai prezzi eccessivamente inferiori alla media perché spesso nascondono criticità, costi non previsti o materiali di scarsa qualità. La qualità si paga, ma dà i suoi esiti nel tempo! Noi di solarcenter presentiamo preventivi dettagliati e completi in modo da non incorrere in imprevisti in corso d'opera. I nostri prezzi si intendo realmente "chiavi in mano".

Presentabilità del preventivo

Un preventivo di spesa all'azienda prescelta dovrebbe presentare alcuni punti chiave:

  • breve presentazione dell'azienda;
  • descrizione dell'impianto fotovoltaico consigliato: questo voce deve contemplare le informazioni relative al dimensionamento dell'impianto tarato sul fabbisogno energetico del cliente e descrive in forma dettagliata le specifiche tecniche (tipologia, numero, disposizione e marca dei moduli, degli invertire e di eventuali ottimizzatori);
  • piano di ammortamento: un buon piano dei costi dovrebbe specificare le stime dei consumi, dei prelievi e delle immissioni di energia in rete, la quota stimata di autoconsumo, il beneficio economico derivante dalla detrazione fiscale (vedi link) ed eventuali contributi;
  • prestazioni e garanzie offerte;
  • schema di funzionamento dell'impianto;
  • dettaglio dei servizi inclusi nel preventivo ed eventuali voci escluse;
  • tempi di pagamento;
  • allegati con il dettaglio delle specifiche tecniche del materiale che compone il kit.

blog - Ultimi Articoli

Per informazioni, consulenze e preventivi puoi metterti in contatto con solarcenter compilando questo modulo.

Tutti i campi sono obbligatori. Grazie!

solarcenter su facebook

Queste sono le immagini di alcuni impianti di energia rinnovabile realizzati negli anni da solarcenter per i propri clienti.

View the embedded image gallery online at:
http://www.solarcenter.it/blog#sigProGalleriae53b0b88bd

Se vuoi saperne di più sull'offerta solarcenter di kit tutto-compreso per la realizzazione di impianti visita la pagina delle soluzioni per la casa o per l'azienda, oppure mettiti in contatto con noi per avere informazioni o per richiedere il preventivo più adatto alle tue esigenze. Anche se hai già un impianto puoi affidare a solarcenter la manutenzione per prolungare la vita al tuo investimento.